Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

lunedì 27 aprile 2015

La campagna dei volontari contro l'abuso di alcool

L'alcool è una droga. E' classificato come un sedativo, che significa che rallenta le funzioni vitali: che risulta nel farfugliare, movimenti instabili, percezioni disturbate ed una incapacità a reagire velocemente.
Sul come influenza la mente, viene meglio compresa come una droga che riduce la capacità di una persona di pensare razionalmente e distorce il suo giudizio.
Ogni qualvolta viene tenuta una lezione informativa sui pericoli delle droghe, viene fuori sempre la stessa obiezione: l'alcool non è una droga, questo perchè viene liberamente commercializzato, pubblicizzato e ritenuto anche punto di forza del Made in Italy per quanto riguarda il vino.
In effetti è semplicemente la quantità che viene assunta a determinarne il tipo di effetto, rimane il fatto che se una persona consuma più di quello che può gestire, sente gli effetti di ciò che in realtà è: una vera e propria droga.
E' innegabile che il vino faccia parte della cultura italiana, i migliori vini sono italiani e sono apprezzati in tutto il mondo, è la verità; ma è come viene assunto oggi, l'età in cui si comincia a farne largo uso che fa la differenza. Sempre più giovani assumono alcool per sballarsi mischiando ad esso altre droghe, evadere dalla realtà a buon prezzo spesso però li porta alla morte, non a caso l'alcool è la causa maggiore di morte fra le droghe.
I Volontari della campagna sociale La Verità sulla Droga, distribuiscono nelle scuole, insieme ad opuscoli sulle droghe in generale, anche quelli specifici fra cui alcool e marijuana. Anche quest'ultima viene sottovalutata come droga capace di provocare dipendenza, anche se la realtà è ben diversa e la possibilità di passare a droghe più pesanti e letali, è davvero molto alta per chi fa uso di spinelli.
“Le persone che prendono droga, non sempre riescono a percepire il mondo reale di fronte a loro. Sono “assenti”. Queste persone possono essere molto pericolose per te, su un'autostrada, durante un incontro casuale o in casa”. L. Ron Hubbard


Quanto ci costa in Bolletta un Condizionatore

Una volta c'erano i ventilatori a darci sollievo durante le notti estive oggi invece esistono i condizionatori d'aria. C'è una bella differenza tra i due elettrodomestici. Nel primo caso assorbivano poca energia, nel secondo caso, parliamo di climatizzatori, la bolletta elettrica si fa sentire. Un condizionatore infatti può arrivare a consumare anche 1 kW per ora (vedi questo articolo per un approfondimento).

Le cose però fortunatamente sono cambiate negli ultimi anni. I modelli più performanti quelli in classe A, inverter, una volta arrivati a regime, dopo un po' di uso, consumano appena 500 W, anche meno. Tutto dipende da come li utilizziamo, se vogliamo avere 15° di differenza di temperatura tra interno ed esterno ovviamente consumeremo di più. Così come se la stanza affollata di persone o di concetti che emettono calore come forni computer phone asciugacapelli.


Qualche regola per consumare di meno con i condizionatori:


  • Al momento dell’acquisto, scegliete condizionatori di classe energetica non inferiore alla A. Sono più cari, ma la maggiore spesa viene rapidamente ammortizzata grazie a un calo dei consumi in bolletta: questi apparecchi possono infatti comportare una riduzione dei consumi pari al 30 per cento. 
  • Se l’ambiente non è particolarmente esposto al sole, valutate l’utilizzo di un semplice apparecchio per il raffreddamento al posto del condizionatore. Ricordate inoltre che tutti i condizionatori di nuova generazione hanno anche la funzione di “deumidificazione”: abbassando la percentuale di umidità, la stanza si rinfresca in modo naturale, con un consumo minimo di energia.Come usare bene il condizionatore per non sprecare energia e denaro.
  • Non esagerate con il freddo, e non trasformate le case in ghiacciai. La differenza di temperatura tra l’esterno e l’interno non deve superare i sei gradi. Questo anche per evitare sbalzi termici ed eventuali problemi di salute. 
  • Controllate i filtri dell’impianto almeno una volta l’anno. Se sono sporchi, divorano corrente e gas. 
  • Fate attenzione alle dispersioni di aria fredda: se le tapparelle e le persiane rimangono abbassate durante le ore in cui la temperatura è più alta, impiegherete meno energia per raffreddare. 
  • Abbinate un ventilatore da soffitto con pale al condizionatore, e usateli anche alternativamente. 
  • Durante le ore notturne, utilizzate la programmazione dell’impianto: dormire nell’aria condizionata fa male e può causare tosse e bronchite. 
  • Evitate di accendere il condizionatore nelle stanze in cui non passate la maggior parte del vostro tempo: è solo uno spreco di energia. 
  • Infine, un’alternativa all’uso del condizionatore è la vecchia tecnica delle correnti d’aria. Createle tra una stanza e l’altra attraverso l’apertura di una porta e una finestra: avrete una casa fresca in modo naturale senza l’utilizzo di alcun impianto di raffreddamento. FONTE

La nuova identità di Linda d con un nuovo singolo ed un romanzo

E' uscito il 27 aprile il singolo "Nuova identità" della cantautrice Linda d, prodotto da Maurizio Verbeni Edizioni Warner Chappell, scritto da Enzo Rossi, arrangiato da A.Ghironi e M.Mangano (SBM Studio), mixato e masterizzato da L.Cherchi e M.Mangano al Black Diamond Studio. Le novità non finiscono qui, ad anticipare il singolo l'uscita del romanzo edito da Twins Edizioni "Nuova identità (il segreto)", dove Linda racconta la sua particolare esperienza di vita. Il libro è disponibile su ordinazione in tutti i punti vendita Feltrinelli e Mondadori, oltre che nelle migliori librerie.

Gioventu per i diritti umani in concerto

In questo anno scolastico i volontari Toscani della Associazione Internazionale Gioventù per I Diritti Umani, hanno organizzato una serie di lezioni nelle scuole della Toscana per diffondere la conoscenza sui diritti umani, infatti ad ogni lezione vengono distribuiti gli opuscoli contenenti la “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani” oltre che coinvolgere i ragazzi in piacevoli discussioni  sul rispetto di questi diritti.
Inoltre da febbraio 2015 si è dato avvio ad una serie di serate  in collaborazione con il Maestro Flavio Cucchi, per portare i Diritti Umani in ogni comune. La serata presenta i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani accompagnati da un concerto di Chitarre Classiche dirette dal Fantastico e conosciutissimo Maestro Flavio Cucchi.
Il 16 Maggio sarà presentata la serata nella bellissima Sala Vanni a Firenze, patrocinata dal Comune e dalla Chiesa di Scientology di Firenze.
Ad ogni persona spettano determinati diritti, semplicemente per il fatto che sono esseri umani.  Questi diritti esistono per proteggerci da persone che potrebbero volerci danneggiare o ferire. Esistono anche per aiutarci a progredire assieme alle altre persone e vivere in pace. In un contesto attuale dove le violazioni dei Diritti Umani sono sempre più evidenti, un livello di responsabilità personale deve essere maggiormente incrementato.

Qualcosa può essere fatto al riguardo, informando ogni singola persona di propri diritti e doveri, contenuti nella Dichiarazione, che una volta compresa, mette le persone in grado di poter farsi rispettare, e di rispettare la libertà altrui, percorso che condurrà ad un mondo di Pace.

"I diritti umani devono diventare una realtà, non un sogno idealistico" sostenne il Filosofo ed Umanitario L. Ron Hubbard anche fondatore della religione di Scientology.
Guarda il sito: www.youthforhumanrights.org.

Il CCDU -informa- alla Fiera Artigianato/Antiquariatro di Scandicci

Ieri, nonostante il forte temporale abbattutosi su tutta la zona di Firenze , il CCDU, il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, ha di nuovo fatto informazione a Scandicci
Il gruppo dei volontari ha allestito il tavolo informativo nella Piazzetta Rossa, in occasione della fiera locale dell'Artigianato/Antiquariato.
Anche ieri i volontari del CCDU, hanno raccolto numerose petizioni per l'abolizione dell'elettroshok, una pratica disumana che ancora continua ad essere effettuata in molte strutture psichiatriche italiane, hanno inoltre distribuito gratuitamente opuscoli contenenti al loro interno informazioni sui farmaci psichiatrici più in uso, sugli effetti collaterali devastanti sul corpo e sulla mente anche se assunti solo per un breve periodo di tempo. Il più delle volte questi effetti collaterali, che risultano essere veri e propri danni fisici e mentali, sono permanenti, così il paziente si ritrova a dover combattere, con altri psicofarmaci, distrurbi che sono vere e proprie malattie, ma che in realtà non aveva in partenza.
Le persone hanno il diritto di sapere come la loro vita potrebbe cambiare con l'assunzione di medicinali che influiscono direttamente sulla mente, di come un comportamento , che mai avrebbero pensato di assumere, di fatto possa cambiare per sempre la loro personalità.


Last minut: nuovo laboratorio per Bambini "La spiaggia il mare e i suoi abitanti!"

Da tempo Sweet Cakes Roma ha lanciato i laboratori creativi per adulti e bambini. (vedi sul blog)
 Dopo l'esperienza recente presso Explora ha creato un laboratorio Bis: "La spiaggia il mare e i suoi abitanti"







Un momento ludico ma anche creativo, che offre la possibilità di imparare e creare biscotti con forme deliziose.
mercoledì 29 aprile, via aspettano presso il Cake Lab. di via Nemea dalle 17 alle 19, costo 15 euro.

clikka su CONTATTI



sabato 25 aprile 2015

Una vita libera dalla droga



 -Una Vita Libera dalle droghe- Questo il messaggio che verrà lanciato dai volontari del Celebrity Centre della Chiesa di Scientology, che partendo da via di Novoli, raggiungeranno varie zone della città; distribuendo i libretti informativi “La Verità sulla droga”. Questi strumenti sono messi a disposizione dalla “Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga” un'organizzazione non religiosa, non a scopo di lucro, i cui quartieri generali sono situati a Los Angeles, in California. Lo scopo della Fondazione è di dare potere di scelta ai giovani e agli adulti fornendo loro fatti concreti sulle droghe, così che possano prendere una decisione, basandosi su effettive informazioni, di vivere una vita senza droga e di aiutare gli altri a prendere la stessa decisione. Le Chiese di Scientology hanno unito le loro forze a gruppi e persone della stessa opinione, raggiungendo più di 100 milioni di persone con informazioni efficaci sulle droghe. La necessità di un’efficace prevenzione alle droghe non è mai stata così urgente.  Questa fondazione sta raggiungendo migliaia di persone con il messaggio “liberi dalla droga” facendolo sentire in tutto il paese. La campagna “Dico no alla Droga” si muove e si motiva da oltre vent'anni dalle parole di L. Ron Hubbard:  “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere”.  Per saperne di più in merito all’iniziativa sulla prevenzione all’uso di droga patrocinata dalla Chiesa di Scientology o per parteciparvi, visita il sito www.noalladroga.org